Gruppo di sostegno per genitori “L’incontro”. Quarta edizione

Torna il Gruppo "L'incontro", dedicato ai genitori di bambini con disabilità. Un momento e uno spazio dedicato all’incontro, appunto, fra genitori che affrontano la medesima avventura di crescere un figlio con disabilità. Tante storie ed esperienze, ciascuna unica e irripetibile, che si incontrano, confrontano e saldano in un’unica esperienza collettiva, come in un puzzle che racconta questa incredibile esperienza di crescere un figlio con bisogni speciali. In questo spazio ogni genitore può trovare ascolto, confronto e sostegno concreto e, allo stesso tempo, essere a sua volta una risorsa per gli altri. Per quanti stanno affrontando per la prima volta questo evento inatteso e si pongono le prime domande sul percorso clinico di accertamento e cura, rispetto alle proprie competenze genitoriali e al futuro. Oppure per chi sta crescendo insieme al proprio figlio, scoprendo giorno dopo giorno, come affrontare le nuove necessità del bambino, quelle della famiglia, e le proprie di genitore. 

Gli incontri sono rivolti a genitori (sia coppie che singoli) di figli con disabilità neuromotorie, di qualsiasi fascia di età ed è aperto sia a nuove famiglie sia a quante hanno già partecipato nelle edizioni precedenti e desiderano proseguire il percorso.

Il gruppo è condotto anche quest'anno dalla psicologa e psicoterapeuta Carla Gaddi, esperta di dinamiche della coppia, della famiglia e dei processi di integrazione. Ha lavorato per anni presso i Servizi di igiene mentale dell’età evolutiva di Milano e da anni collabora con Fondazione Ariel.

Per partecipare

Il nuovo percorso del gruppo "L'incontro" si articolerà in cinque appuntamenti, che si terranno una volta al mese, da gennaio 2017 a maggio 2017, dalle 10.00 alle 13.00 presso l'auditorium del Building 2 dell'Humanitas Research Hospital in Via Manzoni 56, a Rozzano (MI).


Le date in calendario sono: 28 gennaio, 25 febbraio, 18 marzo, 8 aprile e 20 maggio.

La partecipazione è interamente gratuita, aperta a tutti i genitori, anche a coloro che hanno già partecipato ad altri gruppi di sostegno con Fondazione Ariel o con altre associazioni.

Per iscriversi compilare il form on line (in calce a questo articolo) oppure la scheda di partecipazione sulla brochure del corso e inviarla entro il 26 gennaio:

• con mail a fondazione.ariel@humanitas.it

• via fax al n. 02-8224.2395

In alternativa è possibile:

• chiamare il Numero verde 800.133. 431

     

Un sabato per voi

Per permettere ai genitori di frequentare il seminario con tranquillità, nella sala accanto sarà attivo "Un sabato per voi", lo spazio di intrattenimento curato dai volontari di Fondazione Ariel. Per partecipare è necessario compilare la scheda di iscrizione e inviarla tramite email all'indirizzo stefania.cirelli.ariel@humanitas.it oppure tramite fax al numero 02.8224.2395.

In particolare raccomandiamo di contattare la dott.ssa Stefania Cirelli al numero 02.8224.2315 così da garantire una accoglienza adeguata ai bambini che partecipano per la prima volta. 


Iscriviti al corso, compila il form:

Cliccando su "Invia" dichiari di aver
letto e accettato le condizioni sulla Privacy

INVIA

FONDAZIONE ARIEL

SEDE LEGALE
Via Manzoni, 56 -
20089 Rozzano (MI)

SEDE OPERATIVA
via Sardegna, 7 - 20090
Fizzonasco di Pieve Emanuele (MI)

TEL. 02.8224.2315
FAX 02.8224.2395

MAIL fondazione.ariel@humanitas.it

immagine