Kit stampa

Info

Presentazione stampa di Fondazione Ariel
2003-2013 _ I primi 10 anni di Fondazione Ariel

Immagini

Logo Ariel

Video

Quando nasce un bimbo con una Paralisi cerebrale
Per la sua famiglia tutto si ferma: ogni vita normale, ogni sogno futuro. Dona il tuo aiuto alla Fondazione Ariel e darai a queste famiglie il sostegno sociale, medio e psicologico per un futuro sereno.



La Paralisi cerebrale infantile spiegata con una margherita

La Paralisi Cerebrale Infantile è un patologia complessa e difficile. Difficile da diagnosticare, da vivere, da accettare e anche da spiegare. Per raccontare questa malattia, i suoi effetti nella vita di un bambino e l'attività di Fondazione Ariel a sostegno dei bimbi colpiti e delle loro famiglie abbiamo adottato un simbolo, una piccola margherita, che fin dalla nascita si rivela diversa dalle altre. Il suo capolino, il cuore giallo racchiuso fra i petali, non si è acceso come quello delle sue compagne: è bianco. E anche i suoi petali non si aprono robusti ad accogliere la luce del sole ma cadono uno dopo l'altro per via della malattia.

Allo stesso modo, la Paralisi Cerebrale danneggia il sistema nervoso, che irradia energia a tutto il corpo, paralizza i muscoli e può compromettere le capacità cognitive del bambino. Dal 2003 Fondazione Ariel si dedica a loro, per aiutarli a vivere serenamente questa sfida, per vincere l'isolamento, per informarli, dare sostegno medico e fare crescere la ricerca e trovare nuove soluzioni terapeutiche. La stella di Ariel brilla per aiutare mamme, papà, fratelli, nonni e l'intero nucleo familiare a vivere con serenità questa esperienza e far sì che questi piccoli e le loro famiglie siano pienamente integrati nella società.




Vi raccontiamo i 10 anni di Fondazione Ariel

In occasione del nostro decennale abbiamo chiesto di raccontare l'attività di Fondazione Ariel a chi ha preso parte a questa grande avventura iniziata nel 2003: il prof. Nicola Portinaro, fondatore e direttore scientifico di Ariel, e l'avv. Tomaso Quattrin, il nostro presidente; ha portato poi la sua testimonianza un collaboratore, il fisioterapista Massimo Cozzaglio. Vere protagoniste, dell'attività di Ariel e di questo video, sono però le famiglie che hanno trovato in Ariel un punto di riferimento per crescere con i propri figli: Michael Leone, papà di Pietro; Luisa Saraceno, mamma di Lorenzo; Daniela Tecchio e i piccoli Chiara Lucia e Andrea, mamma e fratelli di Marco.

Per l'ideazione e la realizzazione di questo video abbiamo potuto contare sulla casa di produzione Cinehollywood e un team speciale supervisionato dal grande regista Maurizio Nichetti con la collaborazione di Filippo e Sebastiano Nichetti.

FONDAZIONE ARIEL

SEDE LEGALE
Via Manzoni, 56 -
20089 Rozzano (MI)

SEDE OPERATIVA
via Sardegna, 7 - 20090
Fizzonasco di Pieve Emanuele (MI)

TEL. 02.8224.2315
FAX 02.8224.2395

MAIL fondazione.ariel@humanitas.it

immagine