La Buona Stella - Dicembre 2015

Una bellissima foto apre il nostro notiziario di dicembre: quella che ritrae bambini, famiglie, volontari e staff di Fondazione Ariel tutti sorridenti dopo una meravigliosa giornata insieme all’Oasi di Sant’Alessio per la nostra Festa d’estate. E proprio di famiglia si parla nel primo articolo in pagina, che introduce i nuovi progetti ludici e ricreativi dedicati ai siblings (fratelli e sorelle di bambini con disabilità) che vedranno la luce nel 2016. Oltre a portare avanti gli appuntamenti intrapresi già da tempo, Fondazione Ariel vuole inaugurare una serie di nuove attività e appuntamenti che coinvolgeranno siblings insieme a tutta la famiglia o con un solo genitore a scelta, per trovare equilibrio nei rapporti e non dimenticare di essere unici.

Porta i suoi saluti e ringraziamenti in questo numero il prof. Nicola Portinaro, direttore scientifico di Fondazione Ariel, che con il suo editoriale apre la pista a un altro importante intervento: quello della dott.ssa Artemisia Panou che introduce nella rubrica di approfondimento medico un importante progetto di ricerca scientifica promosso da Ariel per diminuire gli esami radiologici per i bambini con disabilità.


Ma la chiusura di un anno è anche tempo di bilanci. Ecco, quindi, alcuni dei risultati raggiunti da Fondazione Ariel nel 2015: oltre 200 richieste di orientamento da tutta Italia, 3 seminari di approfondimento a cui hanno partecipato 100 persone tra genitori e operatori, momenti ricreativi per le famiglie, percorsi di sostegno per genitori (in gruppo, singolarmente o in coppia) e altro ancora.

Largo spazio anche alla voce di famiglie e volontari. A parlare sono Adriana e Antonio, nonni di Leonardo, bimbo con disabilità, e dei suoi fratellini Valentina e Michelangelo. Un racconto intenso sull’avventura di essere nonni di un bimbo con bisogni speciali e delle piccole conquiste fatte nel tempo. E poi il racconto di Camilla, volontaria di Ariel da pochi mesi ma già coinvolta anima e cuore dai bimbi e dalle attività di Ariel, che racconta con limpidezza, non celando le piccole difficoltà del primo approccio con la disabilità e, soprattutto, la grande gioia di partecipare alle attività con Ariel.

Infine, tanti ringraziamenti: alle aziende che ci hanno regalato i fantastici premi della Lotteria benefica 2015, alle aziende che ci hanno donato i deliziosi dolciumi per riempire le calze di Natale, e a tutta la cittadina di Pantigliate che ci ha sostenuto con l’evento “Natale insieme con solidarietà”. Grazie di cuore!

 

Sfoglia on line!

FONDAZIONE ARIEL

SEDE LEGALE
Via Manzoni, 56 -
20089 Rozzano (MI)

SEDE OPERATIVA
via Sardegna, 7 - 20090
Fizzonasco di Pieve Emanuele (MI)

TEL. 02.8224.2315
FAX 02.8224.2395

MAIL fondazione.ariel@humanitas.it

immagine