“Fratelli”. Percorso di gruppo per siblings (dai 14 ai 25 anni)

“Fratelli”. Percorso di gruppo per siblings (dai 14 ai 25 anni)

I pensieri sulla propria vita, le domande sul futuro, la distanza percepita tra sé e i coetanei che non hanno un fratello con disabilità. Da questi dubbi nasce il percorso di gruppo per siblings, i fratelli e le sorelle di bambini con disabilità: spazi di ascolto e condivisione, supportati da esperti, per stimolare il confronto, condividere vissuti, domande e la ricchezza che questa esperienza può donare.

Per una volta protagonisti. Essere fratelli di bambini e ragazzi con disabilità può essere una sfida impegnativa. Meno attenzioni, tanti dubbi e sentimenti contrastanti. I pensieri sulla propria vita, le domande sul futuro, la distanza percepita tra sé e i coetanei che non hanno un fratello con disabilità, l'incertezza rispetto alle proprie capacità di attribuire fiducia agli altri, così come la voglia di non pensare a tutto questo. Una complessità di emozioni e dubbi su se stessi e sul fratello con disabilità che possono essere risolti e affrontati più serenamente insieme a esperti e a contatto con altri fratelli e sorelle che vivono le stesse esperienze.


Da qui nasce il percorso di gruppo che Fondazione Ariel dedica ai siblings, termine inglese con cui si chiamano le sorelle e i fratelli di persone con disabilità. Un momento di incontro e confronto dedicato ai ragazzi e le ragazze dai 14 ai 25 anni, per esplorare insieme l'avventura unica e, allo stesso tempo, comune di essere siblings, appunto, e adolescenti. Un'esperienza di condivisione, sotto la guida esperta degli psicologi e psicoterapeuti Giancarlo Galli e Laura Magnini, per stimolare il confronto, condividere vissuti, domande e la ricchezza che questa sfida può donare.

Gli incontri di gruppo si terranno una volta al mese, il venerdì dalle 18:30 alle 20:00 presso l'Auditorium di Humanitas Research Center in via Manzoni 56 a Rozzano. Le prossime date in calendario nel primo semestre 2015 sono:

6 febbraio,
6 marzo
,
10 aprile
,
15 maggio
,
5 giugno.

La partecipazione è interamente gratuita. Le iscrizioni sono sempre aperte. Ogni nuovo arrivato è per noi una grande opportunità.

Per partecipare potete compilare il form in questa pagina e verrete richiamati oppure contattare direttamente la dott.ssa Stefania Cirelli all'indirizzo stefania.cirelli.ariel@humanitas.it oppure, ancora, chiamare il nostro numero verde gratuito 800.133.431.

Seguici anche sui Social

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre attività?