Giochi di Movimento con il nostro fisioterapista Massimo Cozzaglio

Giochi di Movimento con il nostro fisioterapista Massimo Cozzaglio

Idee per giochi ed esercizi da fare con i propri figli in casa per non perdere i benefici della riabilitazione in questo periodo di interruzione delle attività di fisioterapia e ricreative. Un video nuovo ogni venerdì!

Con il saluto affettuoso del "nostro" fisioterapista di fiducia, Massimo Cozzaglio, inauguriamo gli appuntamenti video "Giochi di Movimento", una serie di piccoli filmati dedicati alle famiglie di bambini con disabilità con idee e spunti utili per fare attività fisica e giocare con i nostri bambini, in questo momento di quarantena e anche a seguire.

Con l'emergenza sanitaria in corso si sono interrotti tutti gli appuntamenti di terapia, di fisioterapia, di terapia della psicomotricità e anche le varie attività motorie che i nostri bambini svolgono nel corso della settimana ed è comprensibile che molti genitori siano preoccupati che l'interruzione possa portare delle perdite di beneficio o ingenerare problematiche del sistema muscolo-scheletrico o articolare. Per questo ogni venerdì pubblicheremo un piccolo video del dottor Cozzaglio con facili esercizi da eseguire insieme ai vostri bambini e a tutta la famiglia. Per esortarvi a non fermarvi e iniziare a fare allenamento anche a casa.

Gli esercizi proposti sono dedicati a bambini dai 2 anni e mezzo/ 3 in avanti e sono volutamente generici, così da poter essere adattati in termini di intensità alle diverse età e abilità motorie. Gli esercizi sono studiati per mantenere libere e in allenamento determinate articolazioni neuromotorie e ideati con un taglio giocoso perché non si trasformino in momenti forzati o obbligati ma in piacevoli occasioni di divertimento dedicate a tutti la famiglia. 

 

Il ciclo di video "Giochi di Movimento" è parte del progetto "Lock down, close hearts" realizzato con il sostegno del Fondo #MilanoAiuta costituito dalla Fondazione di Comunità Milano – Città, Sud Ovest, Sud Est, Martesana onlus per fronteggiare le difficoltà derivanti dall’Emergenza Corona Virus e finalizzato al sostegno e al potenziamento di servizi di prossimità per garantire, con tempestività ed efficacia, attività di ascolto, assistenza e intervento domiciliare a favore di persone e famiglie fragili, in collaborazione con il Comune di Milano, Città Metropolitana, Protezione Civile, ATS Milano.

 

 

Si parte!

Nel primo video di Giochi di Movimento il saluto e le prime preziosi indicazioni del dottor Massimo Cozzaglio per affrontare i prossimi giorni in cui non potremo uscire da casa:

1) Restate in contatto con i vostri referenti terapeutici per valutare insieme cosa possa essere utile fare anche a casa;

2) Create in un angolo della casa una piccola palestra dove dare vita ai giochi motori con i vostri figli e, quando è possibile la deambulazione, create anche dei circuiti in casa e, magari anche, sul pianerottolo ... dando il via a una serie di piccole e divertenti "gare" tutti insieme;

3) Giocate anche con i giochi elettronici che loro conoscono per stimolarli in attività divertenti;

... e molte altre idee per sbizzarrirvi insieme a tutta la famiglia!

 

 

 

Conoscete lo stile di allenamento Tabata?

In questo periodo in cui tutti dobbiamo restare a casa è importante non perdere i benefici della riabilitazione. Il dottor Cozzaglio ci segnala un piccolo tutorial per allenarci a casa con il programma di allenamento ad alta intensità "Tabata". Per maggiori informazioni su questi esercizi o altri suggerimenti per questi giorni, scriveteci le vostre domande e i quesiti sul form di contatto in fondo alla pagina.

Buon allenamento a tutti!

 

 

Giochi di movimento 1

Esercizi a tappeto per mantenere mobili la schiena e le spalle

Diamo il via ai nostri "Giochi di movimento" con alcuni esercizi adatti a tutti i bambini dai 2 anni e mezzo, da fare a casa giocando con tutta la famiglia, su delle superfici "morbide ma non eccessivamente così da poter garantire dei punti di appoggio validi su cui potersi appoggiare e raddrizzare". Si tratta di giochi che possiamo fare a tappeto per allenare e mantenere mobile la schiena e le spalle, divertendoci insieme!

ps. In questo periodo di quarantena non è stato possibile coinvolgere un filmaker e anche il video è un po'... "in movimento" :) ... Per i prossimi abbiamo risolto!

 

 

Giochi di movimento 2

Esercizi a tappeto per mantenere mobili anche, bacino e parte bassa della schiena

Gli esercizi di questo video sono finalizzati al mantenimento dell’articolarità a livello di anche, bacino, parte bassa schiena e in parte anche degli arti superiori. I movimenti sono semplici e si prestano ad adattamenti e differenti livelli di aiuto e facilitazione a seconda delle necessità. "Importante - raccomanda il dottor Cozzaglio - non forzare mai, utilizzare una superficie che attutisca bene eventuali cadute o scivoloni e, ancora, eseguire gli esercizi in tempi brevi e sempre sotto forma di gioco e di competizione". Buon lavoro e buon esercizio!

 

 

Giochi di movimento 3

Esercizi a tappeto abilità motorie, insieme a spunti comunicativi e di scelta

Con l'aiuto prezioso di Maria Isabella, Beatrice e mamma Rosalba un nuovo gioco, ispirato ad Animal Fun, sistema utilizzato alle scuole materne per incentivare le abilità motorie, adattato e integrato anche con altri aspetti, quello comunicativo e di vocalizzazione e, ancora, il tema della scelta. Buon divertimento!

 

Giochi di movimento 4

Esercizi a tappeto per la coordinazione bimanuale e la coordinazione mani piedi

Con l'aiuto di un nuovo aiutante vi mostriamo una serie di esercizi rivolti alla coordinazione bimanuale e alla coordinazione mani piedi. Sono svolti a tappeto, meglio con cuscino sotto le ginocchia per stabilizzare il bacino, per tempi relativamente brevi. Noi abbiamo usato differenti tipi di palle - sia come forma che dimensione - ma è possibile, anzi auspicabile, utilizzare differenti oggetti che consentano la manipolazione anche solo con i polpastrelli delle dita. Si possono introdurre differenti facilitazioni: per esempio si potrebbe iniziare tenendo gli oggetti sul petto senza sollevarli o sollevandoli parzialmente, oppure partendo da una posizione semiseduta. E' consigliabile iniziare con oggetti facili da tenere in mano e facili da trasferire da una mano all’altra, di dimensioni appropriate alle mani del bambino.

 

Giochi di movimento 5

Esercizi da seduti per la coordinazione manuale 

Una nuova serie di esercizi per lavorare sulle abilità degli arti superiori e, in particolare, delle mani. Da svolgere in posizione seduta, utilizzando differenti tipi di palle, sia come forma che dimensione, così da utilizzare anche le dita e i polpastrelli, ma sempre di dimensioni adeguate alle mani del bambino. Anche in questo caso gli esercizi possono essere semplificati, modulando la distanza della palla.

 

Giochi di movimento 6

Esercizi per la mobilizzazione degli arti inferiori

Una semplice guida alla mobilizzazione di anche, ginocchia e caviglie per bambini che necessitano mobilizzazione passiva frequente e in questo periodo non possono accedere alle strutture. Protagonisti di questo video sono Teo e la sua mamma Eugenia. Come possiamo vedere, delicatezza e garbo sono le parole chiave, anche se ogni mamma sa come muovere il proprio bambino per dare benessere e mantenere la libertà di movimento articolare.

 

Giochi di movimento 7

Esercizi per la mobilizzazione di capo, collo e arti superiori

Teo e la sua mamma Eugenia, guidati dal fisioterapista Massimo Cozzaglio, ci mostrano alcuni semplici esercizi per la mobilizzazione del capo, del collo e degli arti superiori. In una posizione di relax si parte dal capo, con movimenti cauti e dolci, per poi passare agli arti superiori. Sempre senza forzare e senza tirare ma aspettando che il bambino accompagni il movimento. A questi esercizi di mobilizzazione possiamo dedicare anche pochi minuti ed eventualmente ripeterli più volte nell'arco della giornata.

 


Giochi di movimento 8

Esercizi per la coordinazione delle mani

Per favorire l'utilizzo e la coordinazione delle due mani il nostro fisioterapista, Massimo Cozzaglio, propone ... di fare una bella macedonia! E Jonas si mette all'opera con grande impegno. Secondo l'età del bambino si possono usare frutti veri e coltelli appropriati o altre posate.

 

 

Esercizi Metodo Tabata per una buona condizione muscolare 

Una seconda proposta di esercizi dedicati al metodo Tabata, adatto anche a ragazzi più grandi. Una buona condizione muscolare generale è molto importante ma purtroppo viene spesso trascurata. Il metodo Tabata, molto seguito in particolare in Francia, ha il grande vantaggio di richiedere poco tempo da dedicare e può essere prezioso per sviluppare un’abitudine ad esercizi ad alta intensità. "I nostri amici francesi sono molto sportivi. Vi raccomando di provare questi esercizi su superfici ammortizzanti per ridurre traumatismi, in particolare ai polsi e alle caviglie", ci ricorda il nostro fisioterapista Cozzaglio.

 

 

Giochi di movimento 9

Esercizi per la coordinazione delle mani 2

Il nostro fisioterapista, Massimo Cozzaglio, propone una seconda serie di esercizi per favorire la coordinazione delle dita e delle mani attraverso movimenti differenti. Come mostrano Elio e Jonas, alcuni oggetti di uso comune - palline di forme, dimensioni e materiali differenti o, ancora, oggetti da svitare o montare - possono essere utili per dare vita a dei piccoli giochi che permettano al bambino di esercitare movimenti funzionali ad allenare gli arti superiori.

 

 

Per prenotare un appuntamento individuale

Se avete dubbi, esigenze diverse e più specifiche, potete prenotare un appuntamento individuale in videochiamata per confrontarvi con il dottor Massimo Cozzaglio. Basta compilare il form on line qui sotto specificando nell'area "Messaggio" l'orario preferito per essere contattati oppure chiamare il Numero verde 800.133.431 dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.  

 

Inviaci i tuoi quesiti

Risponderemo al più presto

Minore con disabilità

 

 

Ai sensi degli art. 7, 13 e 15 del Reg. UE 2016/679

Seguici anche sui Social

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre attività?